Grafica efficace per le PMI: facile e gratuita

16. aprile 2021 | Autore: Harry Meier | Durata della lettura: 3 minuti

La frenesia digitale richiede l’impiego di una quantità sempre maggiore di mezzi di comunicazione visivi. Ma non è sempre indispensabile ricorrere ai costosi servizi di un’agenzia.


Che si tratti di social media, siti web o newsletter, l’era digitale richiede molto impegno. Chi vuole essere flessibile e al passo con i tempi deve rimanere sempre aggiornato anche dal punto di vista tecnico. E questo non è sempre facile. Una linea grafica rappresenta spesso una sfida enorme per le attività commerciali e le PMI.

E a volte decisioni affrettate possono farci spendere (troppi) soldi per un risultato insufficiente. Ma non deve per forza andare così. Quello che molti non sanno è che grazie alle numerose possibilità disponibili su Internet, le PMI possono gestire autonomamente questo aspetto. E nella maggior parte dei casi gratuitamente. 

 

Quali sono i programmi disponibili?

Lo strumento più conosciuto è Canva, utilizzato da circa 15 milioni di persone. La piattaforma online, facile da usare e disponibile sia su desktop sia su dispositivi mobili, combina strumenti di elaborazione delle immagini e di publishing ed è semplicissima da utilizzare anche per i profani. Inoltre Canva garantisce esplicitamente la compatibilità con i social media e offre una selezione di modelli per i settori più disparati.

Infine non va dimenticato che gran parte dell’offerta di Canva è gratuita. Le funzioni premium a pagamento possono rendersi necessarie soltanto per esigenze particolari. Ma esistono anche alternative che offrono un maggior numero di funzioni gratuite. Il programma Spark, ad esempio, è molto apprezzato dagli amanti di Adobe. Anche questo strumento consente di progettare con la massima semplicità diversi tipi di grafica, siti web e immagini, offrendo così enormi possibilità e semplificando notevolmente la progettazione grafica.

 

La pratica è più utile della teoria

Un’altra soluzione è Fotor. Questo programma può essere utilizzato con la funzione Drag and drop e supporta i principianti, fornendo numerosi video tutorial e istruzioni. Anche il tool Crello è decisamente sulla cresta dell’onda. Creato da un fornitore di fotografie stock, Crello ha il vantaggio di mettere a disposizione anche immagini adatte, utilizzabili nel tool, per un importo relativamente contenuto. A parte questo, a differenza della maggior parte degli altri strumenti, Crello consente anche di creare design animati.

Per il resto i vari tool sono abbastanza identici tra loro. Il nostro consiglio è semplicemente quello di iniziare a utilizzare i vari programmi per sperimentarli. A nostro parere ne vale assolutamente la pena! Soprattutto perché è 40 volte più probabile che i contenuti visivi vengano condivisi sui social network rispetto ad altri formati. 

 

Ecco come fare.


Una guida in 5 passaggi valida per ogni programma

  1. Iscrizione: il primo passo per la creazione di una grafica personalizzata è la registrazione gratuita.

  2. Sfogliate i vari modelli per trovare i formati più adatti ed eventualmente modificarli.

  3. Seguite corsi di apprendimento interattivi o tutorial.

  4. Utilizzate i materiali che vengono messi a disposizione, ma aggiungete anche contenuti personali (in parte possibile soltanto nella versione Pro).

  5. E per finire: non sviluppate singoli post, ma una linea grafica valida per tutti i mezzi di comunicazione.

Informazioni sull’autore

Harry Meier è responsabile del lavoro mediatico di localsearch (Swisscom Directories SA). Con i suoi contributi aiuta le PMI svizzere ad essere trovate online, ad acquisire nuovi clienti e a fidelizzarli a lungo termine.