Per evitare che il cliente trovi le porte chiuse


21 ottobre 2019 | Autore: Harry Meier | Durata di lettura: 2 minuti

C’è da diventare matti: su ogni piattaforma online è riportato un orario di apertura diverso. E la vendita domenicale del negoziante non è riportata da nessuna parte. Questo si può riflettere sulle vendite e sull’immagine. È quindi indispensabile fornire in rete informazioni uniformi sull’azienda.

Gli orari di apertura dei negozi e delle imprese di servizi sono tra i termini maggiormente inseriti nei motori di ricerca. Ma succede spesso che non tutti i risultati forniscano informazioni uniformi. Nella rete si aggirano ancora vecchi orari di apertura, non più attuali da molto tempo. E gli orari di apertura speciali nei giorni festivi o le domeniche di apertura non compaiono nemmeno. Per il cliente è frustrante trovare poi le porte chiuse. Questo non solo danneggia l’immagine, ma fa perdere all’azienda anche del fatturato. 


Sulle piattaforme come Google, Bing o local.ch, è quindi essenziale mantenere uniformi i dati di contatto, come ad esempio gli orari di apertura. Farlo singolarmente su ogni possibile piattaforma è impegnativo e diventa presto dispersivo. E dopo tutto non fa neanche parte del lavoro vero e proprio del titolare di un ristorante o del gestore di un negozio. 

 

Semplice gestione centrale con SWISS LIST


La cosa diventa più semplice con la gestione centrale di tutti i dati in rete da un unico luogo. Questo può essere ad esempio un software speciale che adatta automaticamente i dati di contatto sulle varie piattaforme. A rendere il tutto ancora più semplice sono i fornitori specializzati nella gestione online dei dati aziendali. Nella primavera 2019, l’affiliata di Swisscom localsearch ha lanciato ad esempio un prodotto di questo tipo con il nome SWISS LIST.


Nell’area clienti di SWISS LIST è possibile inserire e aggiornare tutte le informazioni sull’azienda, come ad esempio gli orari di apertura. Queste informazioni vengono poi adeguate automaticamente in pochi secondi su tutte le piattaforme importanti, come Google My Business, Bing o local.ch. La versione Standard comprende l’integrazione dell’indirizzo web e l’inserimento dell’azienda anche nei dispositivi di navigazione. 

 

Gefunden werden, wo gesucht wird

 

In questo modo l’ingresso nel mondo online diventa semplice e agevole anche per le attività commerciali. Un’azienda, che si tratti di un negozio, ristorante o garage, viene trovata là dove i clienti cercano e si informano: su internet.  

Informazioni sull’autore

Harry Meier è responsabile del lavoro mediatico di localsearch (Swisscom Directories SA). Con i suoi contributi aiuta le PMI svizzere ad essere trovate online, ad acquisire nuovi clienti e a fidelizzarli a lungo termine.