«Let’s capture your story!»


Anche se non avete ancora sentito parlare di Stéphane Schmutz, alias STEMUTZ, avete sicuramente visto il suo lavoro. Come possiamo esserne sicuri? È molto semplice: il fotografo di Friburgo, il cui studio si trova a Bluefactory - il quartiere dell'innovazione friburghese - ha scattato la foto ufficiale del Consiglio federale del 2018, il primo ad essere animato. Un'innovazione che non è un caso particolare per il fotografo trilingue, perché STEMUTZ è da 11 anni un punto d'onore per ottenere il miglior risultato per i propri clienti.

Parlaci di te, della tua carriera

Prima di aprire il mio studio fotografico, ho lavorato nel marketing per 20 anni. La fotografia era quindi un hobby per me. Facevo foto di concerti, spettacoli, ecc. A poco a poco, mi sono trovato a realizzare progetti più seri, per aziende come Groupe E e HC Fribourg-Gottéron, che sono stati i miei primi clienti. Sono 11 anni che mi occupo di fotografia e dal 2013 ho il mio studio professionale a Bluefactory, il distretto dell'innovazione di Friburgo.


Cosa ti distingue dalla concorrenza?

Penso che ciò che mi distingue dagli altri sia proprio il mio passato nel marketing. Ciò si riflette nel mio lavoro. A differenza di altri fotografi che hanno un lato più artistico, realizzo immagini per vendere. Lavoro per il mio cliente, per valorizzarlo e ottenere il risultato che desidera. D'altronde per gran parte dei miei incarichi lavoro fianco a fianco con persone che si occupano di marketing, come ho fatto io per anni. Questo è un grande vantaggio perché ci capiamo subito ed è facile collaborare.


Hai un numero impressionante di clienti, come ci sei arrivato?

La cosa viene da sé. I clienti soddisfatti parlano di me alla loro cerchia di conoscenze, e talvolta ricevo chiamate da agenzie che vogliono lavorare con me, sia perché hanno visto le foto che ho fatto, sia perché hanno parlato con qualcuno che era molto contento del mio lavoro. Ho anche una buona strategia di comunicazione su Internet. Il mio abbonamento localsearch mi permette di essere ben posizionato nei risultati di ricerca e ho un sito Web che ha un buon ritorno di immagine. E, naturalmente, sono direttamente riconoscibile con la mia identità: il mio logo, il nome STEMUTZ o anche il numero 77. È a piccoli passi che si arriva a qualcosa di più grande, e la gente lo nota immediatamente.


Quali progetti ti hanno particolarmente segnato?

Bundesart, la foto che ho fatto per il Consiglio Federale. È un'esperienza unica nella vita di un fotografo e una grande opportunità. Il futuro presidente della Confederazione e il suo team mi hanno dato la loro fiducia e sono felice di dire che è andata molto bene. C'è anche il lavoro che faccio per HC Gottéron, che può avere risvolti molto tecnici perché abbiamo poco tempo per fotografare i giocatori. E poi ci sono gli scatti che ho fatto con la contorsionista Nina Burri. Lavorare con degli artisti è davvero una cosa diversa, ma sicuramente eccitante.

 

 


Erfolgstipps Stemutz

✓ Wer über die Region hinaus Kunden und Besucher gewinnen will, sollte auf nationalen Plattformen wie local.ch und search.ch präsent sein

✓ Liebe zum Detail: Dies gilt nicht nur im Auftritt des Ladens, sondern auch beim Onlineauftritt (z.B. schöne Bilder, die den Laden zeigen etc.)

✓ Wer ein gutes Betriebsklima für seine Gäste schaffen will, muss auch seine Mitarbeiter schätzen und fördern