Raggiungete i vostri clienti dove si intrattengono con i loro dispositivi mobili

Autore
Ellen Tedaldi, Sabato, 12 Marzo 2016

Ellen Tedaldi da teenager ha lasciato i Paesi Bassi per raggiungere la Svizzera e ha imparato il tedesco in poche settimane. Oggi lavora come correttrice e traduttrice.

Oltre metà della popolazione svizzera naviga con dispositivi mobili. Uscendo di casa, la maggior parte delle persone porta con sé chiavi, portafogli e lo smartphone. In futuro lo smartphone sostituirà anche chiavi e portafogli, se ci si avvarrà di applicazioni come Paymit o Twint per pagare.

Suggerimenti di estranei

I suggerimenti degli amici vengono presi molto più in considerazione delle pubblicità. Se nessuno è in grado di darci suggerimenti, guardiamo le piattaforme dove degli estranei esprimono valutazioni e danno suggerimenti, ad esempio su un locale.  Nei luoghi che non conosciamo, lo smartphone è diventata una guida personale. Ciò è possibile anche grazie a app come Google Now, Yelp, Foursquare, search.ch, TripAdvisor o local.ch.

Riottenere il controllo con la partecipazione

Per ristoranti, hotel e altri negozi, che lo vogliano o meno, su una di queste piattaforme o su tutte i clienti e gli ospiti esprimono valutazioni pubblicamente. Una volta registrato un locale, vengono raccolte rapidamente molte valutazioni. Le lodi sono benvenute ma anche le critiche sono visibili. Chi non tiene questo fenomeno sotto controllo si affida ciecamente alle influenze generate dai clienti.

Standortbasiertes Marketing für KMU

Geomarketing 101: Qual è il posizionamento interno?

Le imprese devono riconquistare parte del controllo della loro comunicazione. Per farlo devono ascoltare e prendere parte al dialogo. Ne ricavano così dei vantaggi: migliorano e rafforzano la propria immagine, sono presenti sulle piattaforme e commercializzano la propria offerta senza che ciò venga percepito come una pubblicità di disturbo.

11 regole d’oro per un marketing mobile e in funzione del luogo

  • Siate raggiungibili mediante dispositivi mobili. Servitevi di un sito web ottimizzato per dispositivi mobili.  Nei motori di ricerca questi siti web continuano ad apparire in alto alla classifica.
  • Ottimizzate i tempi di caricamento del vostro sito web. Sugli smartphone con una connessione internet lenta è snervante attendere per minuti il caricamento di una pagina.  Il visitatore desidera ricevere informazioni in modo diretto e visibile, altrimenti prende le distanze.
  • Create un sito web senza barriere. I siti web senza barriere sono meglio accessibili, indipendentemente dal dispositivo. Evitare funzioni e elementi disponibili solo con plugin aggiunti e un software speciale. Gli elementi flash non funzionano ad esempio su dispositivi iOS e non sono operabili per strumenti ausiliari tecnologici come screen reader.
  • Siate presenti con un profilo vostro su piattaforme basate sul luogo, come Foursquare o Facebook. Ospiti e clienti potranno trovarvi meglio e voi resterete informati sulle loro valutazioni.
  • Inserire annunci per la propria impresa sulle piattaforme Geo come Google Maps e per Google “My Business”. Formulare i dati con precisione, scrivere correttamente indirizzo e numero di telefono in formato internazionale. Cliccando sui numeri di telefono, i potenziali clienti e gli ospiti possono chiamare direttamente.
  • Verificare e integrare gli orari d’apertura negli annunci e sul proprio sito web. Nei risultati della ricerca gli utenti visualizzano già in anteprima: “ora aperto» o “chiude tra 30 minuti».
  • Inviate sempre comunicazioni ottimizzate per dispositivi mobili. Se si inviano newsletter ai clienti, queste devono essere ben leggibili sugli smartphone (link agli articoli sulle newsletter).
  • Offrire qualcosa di speciale. Attivando la pubblicità sulle piattaforme menzionate, si ottiene un ulteriore vantaggio. I codici di sconto in forma di codice QR possono essere un ottimo stimolo per passare a concludere affari concreti.
  • Partecipare al dialogo. Dove le persone si incontrano possono verificarsi degli errori. Tra questi, equivoci e false speranze. Oggi questo è rapidamente visibile sul web. Pertanto, è importante rispondere a dei reclami, scusarsi per gli errori e fornire un rimedio.
  • Chiedere a clienti e ospiti un feedback. Destare l’attenzione dei clienti sui propri profili presenti sulle piattaforme e chiedere un feedback per ricevere più valutazioni significative possibili.
  • Rafforzare la propria community. I criticoni sono dappertutto. La cura e l’assistenza della propria community fungono da garanzia. I singoli commenti negativi perdono di importanza in presenza di una rilevante community a favore.